Pagina Facebook efficiente? Ecco le basi.

Pagina Facebook efficiente? Ecco-le-basi

Aprire e gestire una pagina Facebook è uno dei passaggi indispensabili che devi inserire nella promozione della tua attività. Facebook è un social media molto versatile che si presta bene ad essere uno strumento per raggiungere obiettivi di business. Come ogni strumento, ha le sue regole da rispettare affinché possa essere sfruttato al meglio.
Oggi vogliamo spiegarti quelle fondamentali.

Meglio il profilo privato o la pagina Facebook?

Il profilo, così come facilmente intuibile dal nome, è uno spazio privato dove interagire con conoscenti e amici. Serve a socializzare ed intrattenere più che a farsi conoscere o promuovere un prodotto o servizio.
Secondo il regolamento di Facebook, infatti, è vietato utilizzare il proprio profilo a fini commerciali. La violazione dei termini di servizio può portare alla rimozione permanente dell’account.

Se voi far conoscere la tua attività ad un numero maggiore di persone e trovare nuovi clienti devi utilizzare la pagina Facebook. A differenza del profilo a cui possono essere impostate delle restrizioni, la pagina è visibile a tutti e non esistono limiti ne numero di contatti.

Un’altro valido motivo per cui devi utilizzare un pagina Facebook piuttosto che un profilo privato per la tua attività è che soltanto la prima ti da la possibilità di avere delle statistiche precise di come si comportano i visitatori sulla pagina. Ma anche di identificare quelli che mostrano maggior interesse ed interagiscono con essa: dall’età, al sesso, al luogo, agli orari di maggiore affluenza. Questi dati sono utili ad individuare la tua Buyer Personas, ovvero i tuoi potenziali clienti, permettendo di studiare delle campagne di pubblicità mirate.

Nome e vanity URL

Nella sezione che permette di creare una nuova pagina, dopo aver scelto la tipologia e la categoria, bisogna scegliere il nome della pagina. Questo deve essere uguale a quello della tua attività, così da essere trovata più facilmente dai motori di ricerca. Ancora più utile è l’inserimento del tipo di attività e della città di appartenenza per un maggiore riconoscimento anche a livello locale. Ad esempio, poniamo il caso di una gelateria a Catania. Il nome corretto sarà “Gelateria La Voglia Matta Catania”.

Per essere tra i primi risultati è importante curare anche il vanity URL, ovvero l’indirizzo della tua pagina Facebook. Al posto dei numeri generati in automatico dal social media, deve riportare il nome della pagina.

L’immagine del profilo e l’immagine di copertina della pagina Facebook

Nell’immagine del profilo della pagina Facebook deve essere inserito il logo della tua attività per rafforzarne il riconoscimento all’interno del social media. Va bene anche utilizzare un’immagine fortemente rappresentativa, l’importante è che sia di qualità ed identifichi in modo univoco la tua attività.
Non usare la foto di tutto il tuo team, anche se può esprimere un ottimo senso di unione e di appartenenza, non è li che deve essere inserita.

L’immagine di copertina è fondamentale e non va sottovalutata. Questa deve catturare l’attenzione del cliente che arriva sulla pagina perché è la prima cosa che vedrà. Di maggiore impatto è un video che racconta quello che fa l’attività, che può essere utilizzato per trasmettere i suoi valori ed emozionare. E’ necessario che sia di alta qualità e fortemente legato alla tua attività. Per questo è meglio rivolgersi a dei professionisti che possano realizzare il video più adatto a raccontare ciò che fai. Se il budget è ridotto e non hai la possibilità di realizzare un video, va bene anche inserire una o più immagini di alta qualità che possano rappresentare al meglio la tua attività.

Sezione Contatti e Informazioni

La pagina Facebook è dotata di una sezione Contatti. Questa deve essere ben curata, riportare l’indirizzo e i numeri di telefono che servono per contattare la tua azienda. Si possono anche inserire dei pulsanti utili ad un contatto diretto. Come ad esempio quello di chiamata che, tramite smartphone, avvia direttamente la chiamata. Così come anche il pulsante che permette di avviare direttamente dalla pagina l’invio di messaggi tramite Messenger.

Qui è presente anche la sezione Informazioni, dove inserire la storia dell’azienda, di cosa si occupa e da chi è composta. Qui puoi inserire anche la foto con il tuo Team. Anche questa è indicizzata nei motori di ricerca. Ecco perché è importante l’utilizzo delle giuste parole chiavi legate alla tua attività.

Per ultimo, ma non per questo meno importante, la pagina Facebook contiene la sezione Recensioni. Qui i clienti possono lasciare un punteggio di valutazione della tua attività, ma anche possono pubblicare foto e scrivere commenti su come si sono trovati. Sicuramente un’altra opportunità di visibilità dato che recensioni positive chiamano sicuramente più clienti. Hai clienti soddisfatti? Chiedi di lasciartene una, non essere timido.

In conclusione, ti abbiamo mostrato alcune delle caratteristiche essenziali che vanno curate al meglio all’interno della pagina Facebook. Realizzare una pagina Facebook non è il punto di arrivo, per la tua strategia di business, ma il punto di partenza. Questa deve essere inserita all’interno di una più ampia strategia di comunicazione e di promozione della tua attività. Ricorda che è la tua vetrina online. E come saprai bene, è il modo in cui si ci presenta ai clienti, ed i social ne sono pieni.

Vuoi ricevere un analisi GRATUITA del tuo profilo? Contattaci indicando indicando il nome della tua attività, analizzeremo i tuoi profili Facebook ed Instagram e riceverai ottimi consigli gratuitamente.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *